Da quando ho aperto il blog mi capita di ricevere mail di colleghe "d'intreccio"  appassionate da questa tecnica. Carla di Roma è tra queste una delle più produttive e fantasiose.
Con il suo entusiasmo ha coinvolto altre amiche, ha creato il sito Carta e oltre  e  anche un laboratorio di riferimento, a Roma, per apprendere le varie tecniche d'intreccio. Personalmente mi piacciono le sue borse "da città" con accostamento di stoffe e pietre che le valorizzano; dimostrando che l'intreccio non è solo campagnolo o etnico ma anche metropolitano.




4 commenti:

  1. Lovely bags :) I really like them,both of them :))

    RispondiElimina
  2. Si, l'intreccio è decisamente fashion e le borse sono molto belle. Brave! A presto Ely.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lol ... sono sicura che a Carla piacerà molto la definizione di "intreccio fashion". Ciao

      Elimina