da giornale quotidiano e gazzetta a scatole
Ho quasi terminato
la mia scorta di cannucce e devo fare ancora qualche scatola per i regali di Natale.
Rollare la carta è decisamente la fase più rilassante di questa tecnica e di solito lo faccio mentre guardo un film. E' un po' come la nonna che faceva la calza a memoria senza posare gli occhi su quello che faceva. I gesti ripetitivi che permettono di osservare e conversare mentre le mani svolgono il lavoro.
Buona settimana. 

9 commenti:

  1. Che bella l'immagine della rilassatezza del tuo lavorare....e che ottimi risultati! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto rilassata e un po' di creatività! Grazie Daniela.

      Elimina
  2. Anche a me capita che il lavoro artistico rilassi e riesco a farlo anche senza posare gli occhi sempre sull'oggetto. Come sempre mi stupisci per la tua bravura. Ely

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E se ti fa bene è meglio perseverare. Invidio te e Daniela per la capacità di manipolare materiali diversi in forme differenti. un caro saluto. lisa

      Elimina
  3. Io sono sempre più ammirata nel vedere cosa riesci a creare dalla carta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti ringrazio per averlo esternato. ciao. lisa

      Elimina
  4. Sì, mi mancano quei passatempi dove si lavora in modo quasi automatico, senza dover guardare sempre. Mi hai fatto ricordare quando da ragazzina ci trovavamo in un gruppetto di amiche a sferruzzare, tra una chiacchiera e l'altra. Dev'essere molto rilassante anche rollare la carta e tu, anche senza guardare, lo fai in modo superbo! Veramente bellissime le due scatole che hai creato, tenere per via dei colori. Son ripetitiva, ma...come sei brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione! Quando si lavora in collettivo è bello poter fare una chiacchera o anche una cantata(hi hi) Sai che quelle scatole non sono poi così tenere. Prova ad immaginarle tutte scritte a penna con inchiostro; magari con poesie e applicazioni mixed media. ciao. lisa

      Elimina
  5. Desidero lasciarti i miei più cari auguri di buone feste. Ely

    RispondiElimina